iOS: Notizie, Recensioni, Anteprime e Video
Sonic CD > Recensione
12 Commenti
Stampa
+0
     
+0
+0
+0

Sonic CD - Recensione

Inviato il da Alberto Schiariti
Dici Sega, pensi Sonic. L'associazione è inevitabile tra il nome di una delle più grandi aziende giapponesi di videogiochi e console (fino al 2001) e il porcospino blu, dato che il loro matrimonio si celebra da ormai 20 anni su qualsiasi piattaforma con cadenza forsennata. Sega presenta il titolo di cui vi stiamo per parlare come il porting perfetto del fu Sonic the hedgehog CD, pubblicato proprio su Mega-CD, una delle prime console prodotte dall'azienda stessa. Ci offre la possibilità di rivivere quest'avventura del porcospino all'onesto prezzo di 1,59€ e in veste universale.
Il primo impatto con la critica videoludica è stato un coro di perfect score, lasciandoci presagire il ritorno di un capolavoro in tutto il suo splendore. Ma dopo 18 anni dalla sua prima pubblicazione, questo titolo si merita ancora il bollino di eccellenza? Seguiteci per scoprirlo.
SAME OLD SONIC
Sonic ha bisogno di poche presentazioni, ma vi forniamo comunque le nozioni di base per i neofiti. Il compito di quasi tutti gli episodi (eccetto gli spin-off più estremi) è quasi sempre il medesimo: percorrere a folle velocità un livello e raccogliere gli anelli. Nel mentre dovrete anche evitare trappole, nemici o l'uscita prematura dallo stage. In questa particolare edizione viene però introdotta un'altra dimensione, ovvero il tempo. Ma non i classici secondi verso cui vi siete sempre trovati a combattere per stabilire un nuovo record: vi parliamo di passato e futuro.
In Sonic CD inizierete ogni livello nel presente, ma durante la corsa potreste imbattervi in due tipi di lampioni: quelli che vi faranno viaggiare indietro nel tempo e quelli che invece vi mandano nel futuro. Una volta toccati e raggiunto una velocità notevole per qualche secondo, verrete automaticamente catapultati in una dimensione parallela al medesimo stage. Il vostro compito è quello di andare nel passato, per riuscire a distruggere i robot dell'acerrimo nemico Dr. Eggman e garantire quindi un buon futuro. Un'altra cosa che dovrete fare, è quella di raggiungere la fine dello stage con almeno 50 anelli, così da poter accedere ad una speciale zona, dove raccoglierete i Cristalli del Tempo.
Sembra complesso... e in verità lo è. Peraltro questa spiegazione che vi stiamo fornendo non ci viene neanche data direttamente, ma è scovabile solo nella guida. Forse i ragazzi del 1993 erano più perspicaci, ma ci si trova davvero molto spesso spaesati, senza saper bene quale sia la nostra meta. Probabilmente se siete grandi fan di Sonic, non incontrerete grosse difficoltà, ma non è mai un bene dare per scontato conoscenze che, data l'età del porcospino, non lo sono affatto.
PAURA E DELIRIO A LITTLE PLANET
Essendo questo un porting duro e puro, la grafica di Sonic è rimasta quella del 1993. Sarebbe quindi iniquo volerla mettere oltremodo sotto osservazione, anche perché le animazioni non sono affatto male. Quello però che possiamo dire, indipendentemente dall'anno di sviluppo, è che in certi stage è quasi psichedelica e se ci sommiamo la velocità di corsa del porcospino, otteniamo un mix non proprio graditissimo per chi vuole capire ciò che sta succedendo. Un altro fattore che non aiuta molto l'orientamento è la ridotta dimensione dello stage visibile. Non possiamo dare la colpa ai 3,5'' di iPhone, perché su iPad la situazione è la stessa. Il fatto è che le proporzioni sono quelle della prima uscita del gioco e non è stato fatto niente per migliorare la situazione. E questo è forse il più grande difetto di Sonic, perché vi invita a correre follemente, ma allo stesso tempo vi rende vulnerabili ai pericoli che spuntano ad una velocità a cui nessuno può francamente competere.
Riguardo al comparto audio, stesso trattamento. Suoni carini, anni 90', ma non una colonna sonora di cui bramerete l'acquisto.
CORRI CORRI CORRI
Un buon recensore non deve mai lasciarsi influenzare dal brand di un prodotto o dall'aura leggendaria di certi personaggi. Essi dovrebbero invece parlare da soli, riconfermando la fiducia passata. Sega nel 2011 ripropone Sonic CD e implicitamente ci autorizza a metterlo per la seconda volta nella storia sotto esame, con però gli strumenti di oggi. Le eccellenze decantante in partenza, sono forse frutto di un analisi che ha fatto riferimento solo alla qualità del porting e su questo anche noi ci troviamo d'accordo. Ma se dovessimo dirvi che il porcospino blu, in questa incarnazione odierna, riesca a divertire... beh, non saremmo del tutto convinti.
La struttura è veramente vecchia e correre, correre, correre, trovandoci però continuamente in preda di trappole o nemici quasi impossibili da vedere e quindi evitare, non è il top dell'esperienza videoludica. Noi siamo disposti ad accettare anche un'elevata difficoltà, purché ci vengano dati gli strumenti per affrontare la sfida ed eventualmente la possibilità di affinare gradualmente le nostre capacità. In Sonic non abbiamo riscontrato niente di tutto questo, perché a meno che non impariate ogni livello a memoria, è impossibile per chiunque non incappare continuamente in penalizzazioni. Peraltro pesantissime, perché ogni volta che urterete qualcosa, perderete tutti gli anelli raccolti, così da punire anche un piccolo errore a ridosso della fine dello stage.
Sonic CD è un porting eccellente, ma a differenza di altri esempi, gli anni si fanno sentire. Le nuove leve troveranno probabilmente frustrante l'eccessiva difficoltà del gioco e non hanno tutti i torti. Sega non lima gli angoli di un titolo che sì ha fatto la storia, ma che forse avrebbe bisogno di avvalersi meglio delle nuove dinamiche platform, conquistate in due decenni di evoluzione. Old, non fa sempre rima con gold, e forse certi personaggi dovrebbe appendere con onore il pad al chiodo, senza essere continuamente spremuti e riproposti in ogni salsa, con il rischio di rovinare quanto di buono è stato fatto in passato.
Se comunque siete fan sfegatati del porcospino blu e non ne avete mai abbastanza, non lasciate che la nostra riflessione vi rovini l'acquisto.
VOTOGLOBALE6.5

INVIA COMMENTO

Sonic CD

Disponibile per: iPhone | XBOX 360 | PS3
Genere: Platform
Sviluppatore: SEGA
Distributore: Distribuzione digitale
Link Download: Scarica Qui
Costo iPhone: http://a17€
Costo Digidelivery: 4,99
Lingua: Tutto in Inglese
Data di Pubblicazione: 14/12/2011
Sonic CD
6
6.5
5.5
6
11 voti
6
ND.
guida alle valutazioni su Everyeye.it
Registrati - Login per iscriverti al Mail Alert.
Registrati - Login per gestire la collezione.
Registrati - Login per scrivere una rece utente.
Screenshot
Artwork
Scansioni
Wallpaper
Everyeye.it © 2001-2014 - Editore:HIDEDESIGN SNC - Partita Iva :05619350720
Link Utili: Redazione | FAQ | Contatti | Lavora | Adv | Partners
Registrati in pochi passi utilizzando un tuo account esistente
oppure
SCEGLI UN NOME UTENTE, E REGISTRA UN ACCOUNT PER IL SITO ED IL FORUM
EMAIL
PASSWORD