iOS: Notizie, Recensioni, Anteprime e Video
Terra Noctis > Recensione
0 Commenti
Stampa
+0
     

Terra Noctis - Recensione

Inviato il da Alberto Schiariti
Dopo aver miseramente fallito con le simulazioni sportive (RPM docet), Bulkypix prova a rientrare nei suoi canoni e lo affidandosi a FireFruitForge a cui viene dato il compito della programmazione. Sforna così un prodotto che già dal trailer che ne anticipò l'uscita, mostrava buona personalità. Le promesse di essere un “retro-platform” e un gradevole uso della pixel-art si potevano già intravedere, ma il prezzo di 2,39€ non è tra i più bassi su App Store ed è di quelli che difficilmente si spende senza avere qualche rassicurazione. Noi siamo qua per sviscerarvi i risultati ottenuti da questo team, cercando di chiarirvi le idee il più possibile.
Un tassello comunque già sicuro è l'universalità dell'App e la lingua inglese, quanto al resto seguiteci per scoprire se investire o meno i vostri soldi in questo titolo.
CARTELLI INFORMATIVI
Dopo una breve introduzione, verrete subito catapultati nella scelta dell'universo da affrontare. Scelta inizialmente obbligata, dato che potete accedere solo ad uno dei 4 disponibili. Tocchiamo lo schermo e parte la nostra avventura.
Il tutorial si rifà in maniera estrema ai più noti classicismi, con le prime nozioni snocciolate grazie all'ausilio di veri e propri cartelli recitanti le istruzioni. Il primo livello vi insegna a muovervi, saltare e attaccare.
I pulsanti sono ridotti all'osso, con due frecce direzionali per scorrere a destra e sinistra e altre due frecce per saltare ed eseguire azioni particolari. Semplicità gradita per un genere che non deve fare leva sulla complessità delle azioni a disposizione, quanto su un level design ben strutturato. Ed effettivamente non ci possiamo lamentare di questo aspetto.
Sebbene inizialmente molto lineari, i livelli di Terra Noctis sono ispirati e si lasciano attraversare con piacere. La varietà del gameplay è assicurata dall'inclusione di nuovi elementi (compagni, gadget, abilità) che vi accompagnano per gran parte dell'avventura e dall'alto numero di stage che dovrete affrontare. Quest'ultimo fattore, insieme ai numerosi obiettivi, garantisce anche una notevole longevità.
MAGIC PIXEL
L'aspetto che più colpisce di Terra Noctis è lo strano stile grafico adottato, un misto tra platform old style e pixel-art. Ma il vero punto di forza è il lieve velo dark, rilevabile in una scelta cromatica dalle tinte spente e dalla caratterizzazione oscura dei personaggi. Non aspettatevi quindi toni sgargianti, tipici magari di prodotti rivolti ad un pubblico più infantile, quanto un appeal decisamente più maturo. Un plauso anche alle animazioni di Allen, il protagonista, che risultano fluide e pulite, raggiungendo il loro apice nella sua tenera sgambettatura.
Tenerezza che forse lui non gradirebbe dato che, senza volervi anticipare troppo della trama di gioco, il nostro sta cercando proprio di incutere timore e la sua avventura è volta al ritrovare il peggior incubo, cibarsene e diventare lui stesso fonte di terrore. Vi lasciamo il piacere di scoprire come andrà a finire.
La colonna sonora non è sgradevole, ma un po' ripetitiva e piatta. Un'occasione mancata, perché si sarebbe potuto creare una buona combinazione con il già affermato stile visivo, andando a far suonare un tema cupo e misterioso.
BUON COLPO
Stavolta Bulkypix non fallisce e ci regala un prodotto che almeno ha un'anima e una direzione. I platform sono armi a doppio taglio su iOS, perché la perdita del feedback tattile può creare non poche problematiche ai controlli. Per fortuna in Terra Noctis non c'è nessun intralcio di questo tipo e l'esperienza è più che godibile.
Si riscontra tra i difetti una difficoltà forse troppo calibrata verso il basso e la totale assenza di vere e proprie innovazioni. Mancanza che alla lunga si fa sentire, facendo magari desistere chi si annoia facilmente con la semplice raccolta di oggetti. Non sono presenti puzzle definibili tali, facendo sì che la componente ingegnosa rimanga perennemente sopita, dando priorità al mero collezionare (di insetti).
Se però la vostra brama di sfida è moderata e vi accontentate di un titolo che comunque può regalare soddisfazioni, Allen potrebbe scoprirsi un buon compagno.
Terra Noctis è un platform onesto, vecchio stampo. Non vengono presi rischi e se da una parte se ne paga in innovazione, si riscuote comunque ciò che questo genere ha portato in dote da sempre. Il curioso approccio grafico è positivo e si discosta un po' dai canoni classici che hanno sempre imposto colori vivaci. Lo fa con uno stile quasi dark che colloca il titolo Bulkypix nell'olimpo dei buoni. Se i platform vi piacciono, fate pure questo investimento senza sentirvi troppo in colpa. Non ponetevi però aspettative troppo alte, perché potreste scottarvi.
VOTOGLOBALE7.5

INVIA COMMENTO

Terra Noctis

Disponibile per: iPhone
Genere: Platform
Sviluppatore: BulkyPix
Costo iPhone: 0,79€
Lingua: Tutto in Inglese
Data di Pubblicazione: 20/12/2011
Terra Noctis
8
7.5
7.5
6.5
9 voti
6,6
ND.
guida alle valutazioni su Everyeye.it
Registrati - Login per iscriverti al Mail Alert.
Registrati - Login per gestire la collezione.
Registrati - Login per scrivere una rece utente.
Everyeye.it © 2001-2014 - Editore:HIDEDESIGN SNC PI:05619350720 - Playstation 4
Registrati in pochi passi utilizzando un tuo account esistente
oppure
SCEGLI UN NOME UTENTE, E REGISTRA UN ACCOUNT PER IL SITO ED IL FORUM
EMAIL
PASSWORD