(Dis)Comfort Zone: Outlast 2 Adesso online

Nuovo episodio della (dis)Comfort Zone dedicata ad Outlast 2

[Report] Licenziamenti in arrivo per i dipendenti Electronic Arts

di

Secondo un'indiscrezione pubblicata oggi da Sartup Grind, Electronic Arts ha pianificato il licenziamento di 500/1000 dipendenti nei prossimi giorni, un taglio del 5-10% della sua attuale forza lavoro.
Il portale afferma di aver ricevuto la conferma dei licenziamenti da fonti vicine alla compagnia, ma non conferma quali aree dell'azienda e quali studi saranno colpiti da questa pesante decisione.
La notizia arriva come un fulmine a ciel sereno in seguito al recente successo di vendite di Mass Effect 3, che ha venduto 1,3 milioni di copie negli Stati Uniti nel solo mese di marzo, raddoppiando le unità vendute nello stesso periodo da Mass Effect 2.
Aggiornamento: Electronic Arts ha negato le voci che vedono la società tagliare nei prossimi giorni fino a 1000 posti di lavoro.
"Non ci sono licenziamenti in quanto tali, Electronic Arts, ha sempre progetti di crescita e di adattamento" ha dichiarato un portavoce a Develop. "In un dato momento, ci sono sempre nuove persone che entrano e altre che ci lasciano", ha continuato il responsabile, affermando che EA continua ad "essere in crescita e continuerà ad assumere per supportare i team di sviluppo e sostenere la crescente domanda di giochi e servizi digitali".