Prey (Parte 2) Adesso online

Francesco torna su Talos-I

[Rumor] PlayStation Network: l'attacco è arrivato da un cloud server di Amazon

di

Secondo quanto riportato da sito Bloomberg, l'attacco informatico, che ha costretto Sony a disattivare i servizi del PlayStation Network e di Qriocity da ormai 22 giorni, proviene da un server di Amazon  appartenente al servizio di cloud-computing EC2. I crakers avrebbero noleggiato uno dei server del gruppo utilizzando uno pseudonimo, per poi allestirlo nei migliori dei modi per svolgere le proprie azioni illecite sulla piattaforma online di PlayStation 3. In questo modo i pirati informatici non hanno lasciato, apparentemente, alcuna traccia riconducibile alle loro vere identità, ma Amazon si sarebbe già messa in contatto con l'FBI per prestare tutto il supporto, sebbene non abbia voluto rilasciare commenti a riguardo. Di fatto, il PlayStation Network è ancora completamente offline, sebbene Sony aveva confermato in settimana che alcuni servizi sarebbero stati riattivati entro pochi giorni. Speriamo di riuscirvi a dare nuove, e più confortanti notizie sul ritorno del PSN nei prossimi giorni.