Activision: risultati fiscali primo trimestre 2014

di

Activision ha diffuso i risultati fiscali relativi al primo trimestre 2014: in questo periodo la società ha guadagnato 1.11 miliardi di dollari, in crescita rispetto alle previsioni (885 milioni) ma in calo rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, quando il dato registrato era pari a 1.32 miliardi di dollari. Il publisher ha riferito che titoli come World of Warcraft, Diablo III, Heartsthone Heroes of Warcraft e franchise come Skylanders e Call of Duty hanno superato le aspettative, performando meglio del previsto a livello commerciale. I giochi Blizzard hanno portato il 60% degli incassi, i prodotti Activision incidono per il 31% e il 9% dei guadagni deriva dalla distribuzione.

In calo i profitti netti: si passa da 456 milioni a 293 milioni di dollari. Le vendite software su console next-gen hanno portato nelle casse dell'azienda 108 milioni di dollari nei primi tre mesi del 2014, mentre le vendite su console old gen si mantengono su risultati stellari, con incassi pari a 546 milioni di dollari. Il mercato PC ha generato 100 milioni di dollari, il settore digitale ha portato guadagni per 201 milioni e infine il business mobile ha fatto incassare ad Activision 83 milioni di dollari. Ricordiamo che il colosso americano ha annunciato recentemente di aver investito ben 500 milioni di dollari nel progetto Destiny, con l'obiettivo di creare un franchise di successo capace di generare grandi introiti per almeno dieci anni.

FONTE: Activision