AESVI al Romics con Lazio Games, tavola rotonda sull’industria dei videogiochi laziale

di
Comunicato Stampa: AESVI, l’Associazione di categoria che rappresenta l’industria dei videogiochi in Italia, sabato 9 aprile dalle ore 11.00 alle ore 13.00 parteciperà alla tavola rotonda Lazio Games di Romics, il Festival del fumetto, dell’animazione e dei videogiochi che si celebrerà a Roma dal 7 al 10 aprile.

Insieme a cinque rinomati studi di sviluppo laziali e a un rappresentante della Regione Lazio, AESVI illustrerà al pubblico quanto negli ultimi anni si sia sviluppata l’industria dei videogiochi della regione, nonché di tutto il paese, e illustrerà quali sono i prossimi obiettivi da raggiungere per far crescere ulteriormente il settore. Storm in a Teacup, Kunos Simulazioni, Indiegala, InvaderGames e Imagimotion: saranno questi i cinque studi di sviluppo laziali che, moderati dal giornalista Tiziano Toniutti di Repubblica.it, racconteranno agli spettatori di Lazio Games il proprio ingresso nel settore, le esperienze maturate, i videogiochi prodotti o in fase si sviluppo e le molteplici sfaccettature che contraddistinguono le aziende che operano in un settore tanto tecnologico e dinamico come quello videoludico.

Storm in a Teacup, premiato al Drago d’Oro per N.E.R.O.: Nothing Ever Remains Obscure come Miglior Videogioco Italiano e Miglior Realizzazione Artistica, spiegherà il suo successo attraverso la voce del proprio CEO e Creative Director, Carlo Ivo Alimo Bianchi. Marco Massarutto, cofondatore di Kunos Simulazioni, parlerà di Assetto Corsa e del ruolo delle sue tecnologie per il rilevamento dei tracciati. Indiegala, con il suo direttore operativo Riccardo Rosapepe, affronterà il tema della produzione dalla A alla Z con Blockstorm e Die Young, due realtà a confronto. Il CEO, cofondatore e Lead Developer di InvaderGames, Andrea Bonsignore, illustrerà la versatilità del proprio toolset, IG Reborn Framework, usato nella creazione di esperienze horror uniche come Resident Evil 2 Reborn e Project A. Alessio Falsetti, CEO di Imagimotion, racconterà di Feudalism e del complesso mondo della creazione dei giochi di strategia. Interverranno dunque Giorgio Catania, PR Manager di AESVI, che illustrerà lo stato dell’industria e del mercato dei videogiochi italiano e le attività in programma per il 2016, e un rappresentante della Regione Lazio, che racconterà il nuovo ruolo della Regione nella promozione del mercato videoludico e le nuove proposte per i giovani.

Un evento, quello di Lazio Games, che va ad inserirsi all’interno di una cornice, il Festival internazionale di Romics, che celebra l’intrattenimento a tuttotondo: fumetti, cinema, videogiochi, cosplay, grandi eventi, gare e ospiti speciali.