Alcuni utenti fanno causa a Microsoft per i danni causati da un difetto di progettazione di Xbox 360

di

La corte federale statunitense ha rivelato l'esistenza di una class-action stilata contro Microsoft per un 'difetto di design e progettazione' presente su alcune Xbox 360, il quale avrebbe causato la rottura di diversi dischi.

Non è la prima volta in cui il colosso di Redmond deve difendersi da questo tipo di accuse; nel lontano 2007, infatti, un uomo aveva fatto causa alla compagnia dichiarando che la sua console gli aveva rigato qualche disco di gioco ed aveva inoltre considerando la piattaforma "malamente progettata ed assemblata". In quel periodo Microsoft aveva affrontato il processo dicendo: "Di tutti i milioni di Xbox 360 venduti, non abbiamo mai ricevuto lamentele diffuse riguardanti questo problema relativo ai dischi rovinati".FONTE: VideoGamer