Alice Madness Returns: American McGee critica duramente il marketing di Electornic Arts

di

American McGee, game designer di Alice: The Madness Returns, ha criticato il modo in cui Electronic Arts ha sponsorizzato il gioco d'avventura, ingannando gli acquirenti.
"E' stato frustrante il modo in cui l'ufficio Marketing di EA abbia interferito, dichiarando fin dall'inizio che tutta la direzione creativa e l'ultima parola sarebbe arrivata da loro, e non da noi (gli autori / creatori della storia / ambientazione)" ha dichiarato McGee in una sessione AMA di Reddit.
"EA ha voluto ingannare i giocatori facendogli credere che Alice: Madness Returns fosse un titolo horror hard-core, anche quando ci rifiutammo di svilupparlo con quel tono. Il risultato fu che i tralier divennero più dark e ricchi di gore rispetto al gioco... e questa disconnessione fu creata da EA."
"Il loro modo di pensare era che, anche se il gioco non fosse stato un titolo horror hard-core, potevano spacciarlo ai consumatori in quel modo, invogliandoli a comprarlo (il che ha allontanato molte altre tipologie di giocatori come il pubblico femminile, spaventato dai trailer davvero dark)".

FONTE: Reddit Quanto è interessante?
0
Segnala Notizia Segnala Errori Vai ai commenti
Alice: Madness Returns
Aggiungi in Collezione

Alice: Madness Returns

    Disponibile per
  • Ps3
  • Xbox 360
  • Pc
    Date di Pubblicazione
  • Ps3 : 17/06/2011
  • Xbox 360 : 17/06/2011
  • Pc : 17/06/2011
  • Genere: Action/Platform
  • Sviluppatore: Spicy Horse
  • Publisher: Non Disponibile
  • Pegi: 18+
  • Lingua: Tutto in Italiano

che voto dai a Alice: Madness Returns?

7.8

media su 185 voti

Inserisci il tuo voto