Lancio WiiU

Analisti insicuri sulle prospettive di vendita della Wii U nell'estate 2013

di

La Wii U verrà lanciata negli Stati Uniti domani, e mentre gli analisti sono convinti che sarà un grande successo durante le vacanze natalizie, hanno meno convinzione riguardo le vendite dei mesi estivi del prossimo anno. John Tailor di Arcadia è convinto che ci sarà una disponibilità scarsa delle console durante le festività natalizie, nonostante le assicurazioni di Nintendo, e che la domanda degli utenti e dei fan rimarrà alta almeno fino alla prossima primavera. Colin Sebastian di R. W. Baird la pensa allo stesso modo e ha aggiunto che ci vorranno almeno sei mesi prima che gli analisti capiscano se gli utenti apprezzano o meno la nuova console.

Michael Pachter di Wedbush pensa che la Wii U perderà lo slancio positivo soprattutto a causa dei prezzi di vendita, poichè ci sono alternative più economiche sul mercato. Mentre molti analisti però, sembrano preoccupati delle vendite estive, Eric Handler di MKM Partners ha detto che il test più impegnativo per la nuova console di Big N sarà espandersi oltre il suo pubblico attuale:"Tutti gli editori terze parti sono molto cauti con la Wii U. Non stiamo vedendo molti titoli specifici. Nessuno sta investendo molti soldi in questo progetto. Sanno che Nintendo farà la parte da leone nel mercato software indirizzato alla propria console, e sarà molto difficile che questa situazione cambi". Taylor di Arcadia è d'accordo su quest'ultimo punto di vista e pensa che Nintendo debba spiegare ai core e casual gamers che "il gioco asincrono e il GamePad sono davvero molto divertenti. Il Wii U ha davvero bisogno di trovare un mercato al di là dei fan di Mario". Non ci resta che attendere e vedere come andranno le cose fino ai tanto temuti mesi estivi del 2013, incluso il continuo successo di vendite di Xbox 360 e Ps3.