Anonymous dietro gli attacchi al PSN?

di

Questa volta, la notizia arriva direttamente da alcuni membri del gruppo di hacker attivisti Anonymous: secondo quanto riportato dal Financial Times, due veterani del gruppo hanno dichiarato alla rivista che è "probabile" che, dietro gli attacchi al Playstation Network, possa esserci la stessa Anonymous. È stato spiegato che, oltre al movimento ufficiale che ha dichiarato guerra a Sony con l'operazione "OpSony", ci potrebbero essere altri gruppi minori che agiscono in modo più o meno autonomo: "se dici di essere Anonymous e fai qualcosa come Anonymous, allora Anonymous l'ha fatto". Il noto gruppo di attivisti hacker è di per sé un'organizzazione decentrata e autodefinita; difficile quindi che agisca solo sotto un'unica spinta decisionale o un'unica autorità. Questo, inoltre, rende molto difficile combatterla.