Arrestato un membro di Lizard Squad

di

Nella giornata di ieri la polizia britannica ha arrestato Vinnie Omari, 22enne membro del gruppo di hacker Lizard Squad, la cui ultima bravata ha messo in ginocchio i servizi PlayStation Network e Xbox Live lo scorso 25 dicembre.

Ai microfoni di The Daily Dot Omari ha rivelato che la polizia ha fatto irruzione nella sua abitazione alle ore 7:30 del mattino con tanto di mandato di perquisizione. Stando alle sue parole gli agenti hanno cercato qualsiasi indizio relativo a frodi PayPal, ossia indirizzi mail violati, nomi utente e password, oltre a collegamenti con gli attacchi ai servizi online di Sony e Microsoft. Gli agenti hanno inoltre sequestrato al ragazzo computer, telefoni cellulari e persino la sua Xbox One. Uscito su cauzione, Omari dovrà affrontare la prima udienza il prossimo 10 marzo 2015. L'hacker ha prontamente affermato via Twitter di non avere nulla a che fare con i Lizard Squad, nonostante in passato abbia più volte comunicato di aver partecipato agli attacchi DDoS operati dal gruppo contro PlayStation Network e Xbox Live.
FONTE: Polygon
Quanto è interessante?
0