The Evil Within 2 Adesso online

Giochiamo in diretta con la nuova avventura di Sebastian!

Bioshock Infinite si ispira al romanzo "La città bianca e il diavolo" di Erik Larson, non favorirà solo gli scontri ravvicinati

di

In una recente intervista rilasciata sulle pagine del PlayStation Blog, Ken Levin - Creative director di Bioshock Infinite - ha rivelato la fonte di ispirazione del prossimo FPS di Irrational Games. Se il primo capitolo era costruito attorno al concetto di "super-uomo" e rivolta genetica presenti in "La rivolta di Atlante" di Ayn Rand, Infinite ruoterà attorno al mondo della fisica e ai cambiamenti tecnologici, scientifici e culturali che avvengono nel periodo storico interessato, narrati in "La città bianca e il diavolo" di Erik Larson.

"Ho letto molti libri storici e mi sono interessato al tardo XIX secolo grazie a La città bianca e il diavolo di Erik Larson, ambientato intorno all'Esposizione Universale del 1893. A mio parere, quel periodo è il più trasformativo della storia, perché entravano in gioco tutte queste nuove tecnologie come radio, film, elettricità, auto e, in generale, la produzione in massa. Oltre a questo, c'erano trasformazioni sociali con il suffragio, i movimenti sindacali, l'inizio del movimento per i diritti civili... tutte incredibili insurrezioni che davano l'impressione che la colonia potesse liberarsi da un momento all'altro."

"Nel primo BioShock abbiamo sfruttato Crick & Watson e la loro scoperta della genetica. In BioShock Infinite ci concentriamo più sul mondo della fisica e introduciamo questo attraverso Elizabeth, che è in grado di manipolare il suo universo. Teniamo sempre presenti anche i cambiamenti tecnologici, scientifici e culturali che avvengono nel periodo storico interessato e cerchiamo di integrarli nelle nostre storie.
In origine avevamo concepito il gioco come la lotta tra un movimento tecnologico e uno luddista, ma non ha funzionato perché, in realtà, i movimenti luddisti non ebbero mai un grosso successo, quindi non avevamo fonti di ispirazione abbastanza ricche.
Siamo così arrivati a un conflitto tra i Fondatori, un gruppo ultranazionalista che è al comando a Columbia, e i Vox-Populi, un movimento internazionale di lavoratori in lotta con i Fondatori, che sta cacciando tutte le persone ricche dalla propria parte della città.
Il vero conflitto di quel periodo (e, si potrebbe dire, anche di oggi) è questa scissione tra un nazionalismo estremo da un lato e un movimento internazionale anticapitalista dall'altro. Nei nostri giochi non cerchiamo mai di sostenere una posizione politica e cerchiamo di porre delle domande, più che dare delle risposte. Mostriamo i due estremi dello spettro esistente.
I problemi sorgono quando non si permette alla realtà di influenzare la propria ideologia e questo vale anche per Andrew Ryan: se non alzi lo sguardo dal libro per vedere ciò che accade attorno a te, allora sei nei guai."
Per quanto riguarda il gameplay invece, Bioshock Infinite offrirà una gamma più vasta di tipologie di incontri, a differenza del primo Bioshock dove i nemici erano pochi e tutti con un raggio d'azione limitato.
"Una delle prime cose che abbiamo fatto, quando abbiamo iniziato a lavorare su BioShock Infinite, è stata disegnare un grafico in cui uno degli assi rappresentava il numero di nemici in un incontro e l'altro il raggio d'azione di quei nemici. In BioShock, l'intero gioco rimaneva in un angolo di quel grafico (pochi nemici, tutti a breve distanza), quindi Elettroscarica e fucile erano perfetti. BioShock Infinite vedrà raggi d'azione molto diversi e, potenzialmente, molti più nemici, quindi stiamo ampliando di molto lo spettro di possibili incontri: in questo modo, il giocatore dovrà usare una più ampia gamma di strumenti.
Detto questo, può darsi che qualche giocatore trovi un modo per chiudere la distanza e continuare a usare Elettroscarica e fucile, ma non credo che si rivelerà una strategia altrettanto vincente, questa volta. Dobbiamo ammettere che erano troppo devastanti in BioShock, ma non abbiamo risolto il problema depotenziando quelle armi bensì modificando il tipo di incontri che si dovranno affrontare."
Bioshock Infinite uscirà nel corso del 2012 su Xbox 360, PlayStation 3 e Personal Computer.

Bioshock Infinite

Bioshock Infinite
Aggiungi in Collezione
  • In Uscita su
  • Ps3
  • Xbox 360
  • Pc
  • Date di Pubblicazione
  • Ps3 : 26/03/2013
  • Xbox 360 : 26/03/2013
  • Pc : 26/03/2013
  • Genere: FPS - Sparatutto in Prima Persona
  • Sviluppatore: Irrational Games
  • Publisher: 2K Games
  • Pegi: 18+
  • Lingua: Tutto in Italiano
  • Sito Ufficiale: Link
  • Caratteristiche tecniche
  • +

che voto dai a Bioshock Infinite?

8.9

media su 281 voti

Inserisci il tuo voto