BottleRocket Entertainment chiude i battenti

di

L'annuncio arriva tramite una mail a Kotaku, nella quale Jay Beard, presidente di BottleRocket Entertainment annuncia che lo studio chiude dopo sei mesi di tentativi di rimanere attivi.
L'ultima stoccata finale è stata l'assegnazione di Splatterhouse da parte di Namco ad un proprio studio interno.

I motivi sono legati a guai finanziari, dai quali la sofware house non è riuscita a riprendersi.