Cage: più sperimentazione per smuovere l'industria

di

Solo qualche giorno fa, il CEO di Ubisoft Yves Guillemot aveva dichiarato che l'industria videoludica aveva bisogno dell'arrivo della nuova generazione di console per smuovere in maniera significativa il mercato. Di idee completamente opposte, invece, il co-fondatore di Quantic Dream David Cage che, in una recente intervista sulle pagine virtuali di CVG, ha affermato che gli sviluppatori dovrebbero osare di più, dovrebbero forzare i limiti dei generi nello sviluppare nuovi giochi, in modo da spingere in avanti l'industria. "Io approccio i videogiochi" ha dichiarato Cage, "allo stesso modo con cui approccio il teatro, il cinema, la poesia o la pittura. Mi piacerebbe che più persone avessero questo mio punto di vista; aiuterebbe l'industria ad andare avanti". Cage ha inoltre specificato che le sue parole sono mosse da un reale interesse e passione per il mezzo: "non dico queste cose per irritare o sembrare più furbo degli altri".