Nomination Oscar 2017 Oggi alle ore 21:00

Impressioni e commenti sulle nomination agli Oscar!

Call of Duty World League: OpTic Gaming vince le finali USA dello Stage 1

di
Le finali dello Stage 1 della Pro Division di Call of Duty World League si sono concluse lo scorso weekend con le migliori squadre della Pro Division negli USA impegnate a conquistare la loro fetta del montepremi complessivo del 2016, pari a oltre 3 milioni di dollari.

Oltre al premio in denaro, la squadra degli OpTic Gaming si è avvicinata all’assicurarsi un posto all’edizione 2016 del Call of Duty Championship, presentato da PlayStation 4 in autunno. I fan che hanno presenziato all’evento che si è svolto presso gli ESL Studios a Burbank, i fan collegati online via livestream o tramite il visualizzatore di Eventi Live direttamente dal gioco (Black Ops III PS4) hanno potuto testimoniare l’emozionante conclusione di mesi di rigorosa competizione nello Stage 1, il primo passo verso la grande competizione dell’anno e una parte del montepremi complessivo di oltre 3 milioni di dollari previsto per la CWL nel corso dell’anno.

Il primo Stage della CWL ha offerto partite sofferte, momenti di grande gioco ed alcuni tra i migliori match che Call of Duty abbia mai visto,” dichiara Rob Kostich Executive Vice President e General Manager, Call of Duty. “L’eSports di Call of Duty eSports ha solide fondamenta che partono dal Call of Duty XP nel 2011, ma la CWL lo ha già portato ad un altro livello e non vediamo l’ora di continuare questa crescita durante lo Stage 2 e il Call of Duty Championship quest’anno.

Le migliori otto squadre americane si sono date battaglia nel corso dello scorso weekend. Dopo essere andati sotto con gli OpTic Gaming 3-0, il team Rise Nation ha rimontato il punteggio costringendo gli avversari a conquistare il settimo match per poter vincere. Migliaia di fan di Call of Duty hanno così visto il team degli OpTic Gaming emergere vittorioso ed essere incoronato campione dello Stage 1 nel primo grande torneo sulla strada verso l’atteso Call of Duty Championship quest’autunno.

Sappiamo ciò di cui siamo capaci e sappiamo di essere il migliore team su Call of Duty”, dichiara Seth “Scump” Abner, capitano degli OpTic Gaming. “Non abbiamo ancora fatto vedere tutto ciò di cui siamo capaci, per questo avere questa vittoria al nostro attivo è importante per il proseguo della nostra stagione.

Nel frattempo, i migliori team della Challenge Division della CWL, composti da giocatori maturi e giocatori amatoriali dalle grandi ambizioni, si sono scontrati per conquistarsi un posto nello Stage 2 della Pro Division. Nel Relegation tournament, i quattro principali team della Challenge Division, Cloud 9, Team Liquid, Cloud 9 Eclipse e King Papey si sono scontrati con gli ultimi 4 team della Pro Division. Dream Team e H2K Gaming hanno conservato il proprio posto nella Pro Division mentre Cloud 9 e King Papey hanno vinto le loro partite e parteciperanno allo Stage 2 della Pro Division nella CWL Nord Americana per giocarsi la chance di qualificazione al Call of Duty Championship. Le finali dello Stage 1 in nord America hanno seguito di una settimana quelle svoltesi in Australia/New Zelanda ed Europa. Tutti e 30 i team della Pro Division della 30 CWL hanno preso parte alle competizioni della durata di numerose settimane nelle stagioni regionali, prima di partecipare ai vari set delle finali. Mindfreak (ANZ) e Millenium (EU) hanno portato a casa rispettivamente il piazzamento migliore nelle loro regioni e la loro fetta del montepremi della CWL.

La regione australiana/neo zelandese ha visto numerosi accoppiamenti chiave, in quanto i favoriti di sempre Mindfreak hanno battuto Team Immunity e Tainted Minds prima di diventare i campioni della Pro Division della CWL nella regione. Una nuova squadra, Incept, ha battuto Exile.5 nel Relegation per un posto nello Stage 2 mentre Nv, Chiefs eSports Club e Apotheon eSports hanno tutti battuto i loro sfidanti e sono rimasti nello Stage 2 della Pro Division. La regione Europea ha visto molte squadre importanti competere per il montepremi dello Stage 1. Millenium e Splyce si sono incontrati in finale, dove i Millenium hanno facilmente vinto il match per 4 a 1. La strada delle finali per ciascuna squadra è stata molto diversa, con gli Splyce che si sono trovati a combattere contro team ben piazzati nella classifica come gli Infused e gli exceL eSports, vincendo con serie di partite 4-3 una dopo l’altra per raggiungere le finali. Il team Millenium, conquistato il posto numero due nel torneo grazie al loro successo nel corso della stagione composta da 18 partite, ha invece solamente dovuto scontrarsi con gli Epsilon eSports, battendoli 4-1 per raggiungere le finali, grazie ad un primo turno passato. Come per la regione australiana e neo zelandese, un team è stato sostituito nella Relegation. Il team francese dei PuLse Gaming è stato battuto dal team inglese dei Exertus 4 mappe ad 1. Vitality, Team LDLC, e Giants Gaming hanno tutti battuto i loro avversari per continuare nello Stage 2 della Pro Division.

Call of Duty Black Ops 3
Aggiungi in Collezione

Call of Duty Black Ops 3

    Disponibile per
  • PS4
  • Xbox One
  • Pc
  • Ps3
  • Xbox 360
    Date di Pubblicazione
  • PS4 : 06/11/2015
  • Xbox One : 06/11/2015
  • Pc : 06/11/2015
  • Ps3 : 06/11/2015
  • Xbox 360 : 06/11/2015
  • Genere: FPS - Sparatutto in Prima Persona
  • Sviluppatore: Treyarch
  • Publisher: Activision
  • Pegi: 18+
  • Lingua: Tutto in Italiano
  • Sito Ufficiale: Link
  • Pagina su Wikipedia: Link
  • +
    Richieste Hw Consigliate
  • CPU: Intel Core i3-530 @ 2.93 GHz
  • RAM: 6 GB
  • GPU: NVIDIA GeForce GTX 470
    Caratteristiche tecniche
  • +

che voto dai a Call of Duty Black Ops 3?

6

media su 48 voti

Inserisci il tuo voto