Capcom Europe: tagli e ristrutturazioni dopo un anno difficile

di

Da un report pubblicato su MCV si apprende che la divisione europea di Capcom si appresta a tagliare oltre il 50% della forza lavoro, dando il via ad una serie di ristrutturazioni interne che fanno seguito ad un anno finanziariamente difficile. Giochi come Resident Evil 6, DmC Devil May Cry e Lost Planet 3 non hanno centrato gli obiettivi di vendita, di conseguenza le filiali americane ed europee cambieranno il proprio modo di operare, scelta assolutamente necessaria, considerando anche la difficile situazione attuale del mercato.