Q&A Domande e Risposte Oggi alle ore 16:00

Rispondiamo in diretta a tutte le vostre domande e curiosità

Cave: i prossimi videogiochi non saranno esclusive per Xbox 360

di
INFORMAZIONI GIOCO

In un'intervista rilasciata alla redazione di Dengeki, il CEO di Cave, Makoto Asada, ha confermato che i prossimi videogiochi realizzati dalla software house giapponese non usciranno solo su Xbox 360, come avvenuto in passato. Lo studio sta infatti pensando ad una distribuzione dei suoi titoli in formato multipiattaforma, nello specifico su dispositivi mobile come smartphone e table. Asada crede infatti che sia importante espandere la propria utenza di riferimento il più possibile.

Asada non ha specificato se i titoli già disponibili su Xbox 360 saranno ripubblicati su altre piattaforme; tuttavia il presidente di Cave ha confermato che uno dei prossimi progetti - che sarà rivelato con l'arrivo del nuovo anno - sarà distribuito non solo per la console Microsoft.
Nella stessa intervista, Asada ha criticato inoltre la gestione dell'offerta Xbox 360 sul mercato giapponese da parte di Microsoft, affermato che la console casalinga non ha visto una pubblicazione first party importante dal 2007, con l'uscita di Lost Odyssey. Asada vorrebbe un maggiore impegno da parte di Microsoft nel realizzare titoli first party per il mercato nipponico.