Cosa è Prey? Gli sviluppatori ce lo raccontano in un video

di
"Prey non è un sequel, non è un remake, non ha nulla a che vedere con l'originale", dice Raphael Colantonio, Presidente di Arkane Studios. Quindi cosa è il nuovo Prey annunciato allo scorso E3? Colantonio ce lo racconta in un videodiario.

Non si tratta di un fps e nemmeno di un horror game. C'è, a livello di atmosfera, una tensione da thriller psicologico sul peso dell'identità: che ruolo ricopre il giocatore nei panni di Morgan? In questo Prey non bisogna semplicemente sparare e rintanarsi in qualche angolo del livello. Bisogna aspettarsi una formula ibrida tipica delle produzioni di Arkane, dove c'è azione, scelta e qualche segmento da gioco di ruolo. Ovviamente non manca il combattimento, che in addizione alle armi convenzionali si manifesta anche nei poteri, nei gadget e nei segreti appresi dalla tecnologia aliena presente nella stazione. E manco a dirlo, l'esplorazione ricoprirà una funzione di primissimo piano. Dopo l'enigmatico trailer pubblicato durante lo scorso E3, queste informazioni iniziano a delineare un quadro molto interessante sulla produzione. Ricordiamo che Prey è atteso su PC, Xbox One e Playstation 4 entro il 2017.