Crystal Dynamics: la nuova Lara Croft non è più un oggetto sessuale

di

In una recente intervista a GameInformer, l'art director di Crystal Dynamics Brian Horton ha affermato che la nuova Lara Croft nell'atteso reboot di Tomb Raider non sarà raffigurata come un oggetto sessuale. Horton spiega che anche se il personaggio possieda un certo sex appeal, l'intenzione degli sviluppatori è quella di creare un personaggio più reale, immerso in un contesto che renda Lara una donna, e non solo una caricatura della sua sensualità.
"Non vogliamo enfatizzare la sessualità solo per il gusto di farlo. Per questo progetto le parole chiave sono state "contesto" e "motivazione". Se per qualche ragione abbiamo voluto inserire Lara in una situazione che potrebbe farla apparire attraente è solo perchè la situazione lo richiede. Lara ama l'archeologia, e la sua intelligenza fa parte del suo sex appeal. E' molto ambiziosa, ma non vuole giocare con il suo aspetto."

Quello che vogliamo trasmettere, e credo sia un aspetto molto interessante, è la sua forza nel sopravvivere in condizioni avverse. Nel nuovo Tomb Raider avrà ancora braccia nude e vestiti strappati, ma non per mostrare qualche centimetro di pelle in più: sarà un mezzo per trasmettere bellezza e vulnerabilità allo stesso modo. Credo sia piuttosto sexy, a modo suo. Ci sono diverse sfumature che vogliamo affrontare, ma Lara Croft come oggetto sessuale non è una di quelle".

Tomb Raider

Tomb Raider
Aggiungi in Collezione
  • In Uscita su
  • Ps3
  • Pc
  • Xbox 360
  • Date di Pubblicazione
  • Ps3 : 05/03/2013
  • Pc : 05/03/2013
  • Xbox 360 : 05/03/2013
  • Genere: Avventura
  • Sviluppatore: Crystal Dynamics
  • Publisher: Square Enix
  • Pegi: 18+
  • Lingua: Tutto in Italiano

che voto dai a Tomb Raider?

8.7

media su 298 voti

Inserisci il tuo voto