Q&A: Domande e Risposte Oggi alle ore 16:00

Rispondiamo in diretta alle vostre domande e curiosità!

Danny Bilson parla della nuova direzione intrapresa con Warhammer 40k: Dark Millenium

di

Il boss della divisione giochi di THQ Danny Bilson ha parlato di recente della nuova direzione intrapresa con Warhammer 40,000: Dark Millenium, non più un MMO online, ma ora un titolo single-player/multiplayer con feature dedicate alla community.
In un'intervista rilasciata a Ripten, Bilson ha insistito sul fatto che gran parte del gameplay del gioco, nonostante il cambio di genere, sia rimasto fedele al concept originale.
"La meccanica di tiro è in tempo reale, non a turni. I contenuti realizzati sono assolutamente incredibili, e se qualcuno aveva dubbi su questo, bastava mostrargli i progressi fatti per fargli cambiare idea."

Bilson ha aggiunto che il team di sviluppo di Vigil Game è "incredibilmente entusiasta" riguardo la nuova direzione intrapresa per il titolo.
"Ci sono cinque anni di sviluppo alle spalle, attenta riflessioni, tempo speso per la sperimentazione e la creazione di prototipi. E 'davvero impressionante."
All'inizio di quest'anno, THQ aveva affermato di essere alla ricerca di un partner esterno per realizzare il titolo come un MMO.  Bilson ha toccato l'argomento, spiegando perchè il publisher non è riuscito a raggiungere il suo intento.
Bilson ha affermato che attualmente, nessuno vuole investire in un MMO con sottoscrizione, non importa quanto il prodotto possa essere di qualità.
Nonostante le difficoltà, Bilson si è detto felice delle scelte fatte da THQ, che piuttosto che affidare il progetto ad altri editori che ne avrebbero diluito i contenuti, ha optato per una scelta coraggiosa, scegliendo una nuova direzione per il progetto.
"Se vi è piaciuto Space Marine, vi piacerà ancora di più Dark Millenium. Sarà molto più profondo", ha concluso.
FONTE: Ripten
Quanto è interessante?
0