Day Z: gli sviluppatori spiegano il ritardo della versione standalone

di

La versione standalone di Dayz doveva essere pubblicata prima della fine del 2012, ma ora che il 2013 è già iniziato senza l'open-survival horror, il team di sviluppo ha spiegato i motivi del ritardo. Dean "Rocket" Hall  ha aggiornato il blog degli sviluppatori, con nuove informazioni sullo stato del progetto.
"In parole povere, la versione standalone di Day Z non ancora stata pubblicata, perché abbiamo la possibilità di rilasciare un titolo che non sia solo la mod leggermente migliorata, ma che, grazie ad una nuova versione del motore grafico, possa essere il gioco come tutti vorremmo vedere. "Hall ha scritto. Il team ha dunque in progetto di rilasciare una versione di prova attraverso una fase di test riservata a 500 - 1.000 persone, prima di riprogrammare la data per la release pubblica.

Per quanto riguarda il lavoro svolto con il motore ridisegnato, Hall ha delineato molti dei miglioramenti apportati.
"Sarete in grado di cercare gli oggetti ora come singoli componenti, uno alla volta piuttosto che in blocco, cercando lattine sugli scaffali o sotto i letti. Il nuovo sistema introduce l'usura degli oggetti, il monitoraggio delle malattie, e molto altro ancora. Se sparerete ad un giocatore alla testa per rubargli il visore notturno, questo risulterà danneggiato. Le modifiche al sistema dell'inventario saranno enormi"
Anche l'interfaccia utente è stata rivisitata, grazie agli sforzi dell'utente KJU. "Ha lavorato con il nostro CEO e con me per sviluppare l'interfaccia utente. Siamo stati fortemente ispirati da Minecraft per rendere la UI semplice ed efficace".
DayZ
Aggiungi in Collezione

DayZ

    Disponibile per
  • Pc
    Date di Pubblicazione
  • Pc : 01/03/2013
  • Genere: FPS - Sparatutto in Prima Persona
  • Sviluppatore: Bohemia Interactive
  • Publisher: Non Disponibile
  • Pegi: 18+
  • Lingua: Non Disponibile
  • Costo Digidelivery: 23,99 €
    Caratteristiche tecniche
  • +

che voto dai a DayZ?

5.2

media su 5 voti

Inserisci il tuo voto