Dead Rising 4: secondo Capcom, eliminare il timer è stata la scelta giusta

di
La scelta di rimuovere il timer dalla campagna single player di Dead Rising 4 ha diviso i videogiocatori: alcuni sono favorevoli, dal momento che ciò permetterà di esplorare con più calma il mondo di gioco, mentre altri si sono dichiarati contrari sostenendo che il limite di tempo fosse una feature distintive della saga.

Recentemente Bryce Cochrane e Joe Nickolls, rispettivamente produttore esecutivo e director di Capcom Vancouver, hanno parlato ai microfoni di Eurogamer dei motivi dietro questa decisione: "L'estensione dell'ambientazione ha ricoperto un ruolo importante. Volevamo che il mondo fosse enorme e pieno di cose da scoprire. In Dead Rising 3, a causa del timer, gli utenti si perdevano molti dei contenuti. Quindi, abbiamo deciso di prendere una strada diversa, eliminandolo dalla campagna, allo scopo di offrire una nuova esperienza single-player in cui i giocatori potranno fare ciò che vogliono, avere tempo per sperimentare e comprendere. È un cambio di direzione, ma secondo noi è la cosa migliore da fare. [...] Non volevamo precludere la possibilità di scovare tutti i segreti nascosti e i bonus. Non tutti sono completisti, ma per molti è importante trovare buona parte dei contenuti, e questa è una delle ragioni che ci hanno portato a prendere questa scelta". I due sviluppatori hanno concluso affermando che l'assenza del timer e il conseguente cambiamento dei ritmi di gioco garantiranno anche una rappresentazione più realistica e migliore della città e dei personaggi che la popolano. Voi cosa ne pensate?

Dead Rising 4
Aggiungi in Collezione

Dead Rising 4

    Disponibile per
  • Pc
  • Xbox One
    Date di Pubblicazione
  • Pc : 06/12/2016
  • Xbox One : 06/12/2016
  • Genere: Azione
  • Sviluppatore: Capcom
  • Publisher: Microsoft Game Studios
  • Lingua: Non Disponibile

che voto dai a Dead Rising 4?

6.7

media su 12 voti

Inserisci il tuo voto