Deep Down è ancora vivo - Capcom chiede la quarta estensione per il Trademark

di

Nonostante il portale web ufficiale del gioco ha visto l'ultimo aggiornamento solo il 25 dicembre 2014, Deep Down sembra lungi dall'essere defunto e Capcom continua ad essere interessata a questo particolare progetto.

Il 5 febbraio, infatti, la software house nipponica ha chiesto all'ufficio brevetti statunitense la quarta estensione del marchio che, se confermata, darebbe alla compagnia altri sei mesi di tempo in cui detenere i diritti del brand. Secondo le leggi degli Stati Uniti, una qualsiasi società non può detenere per sempre un determinato Trademark senza utilizzarlo attivamente; nel caso di Capcom, oltre alla richiesta di febbraio, la software house potrà rivendicare i diritti di copyright un'altra volta per altri sei mesi, dopo di che dovrà per forza di cose pubblicare il gioco almeno in America o rinunciare al marchio.

Sono ormai passati due anni dall'annuncio di Deep Down quando, nel febbraio 2014, il progetto era stato presentato come un gioco di ruolo free to play esclusivo a PlayStation 4.

FONTE: USPO Quanto è interessante?
0
Segnala Notizia Segnala Errori Vai ai commenti