Destiny: l'aggiornamento ha eliminato l'exploit di Omnigul

di
L'ultimo update di Destiny (2.4.0.3) ha risolto alcuni problemi sorti con Rise of Iron, in particolare per quanto riguarda gli Assalti. D'ora in avanti non sarà più possibile aumentare il livello luce sfruttando l'exploit di Omnigul.

Durante l'Assalto "La Volontà di Crota" si poteva eliminare Omnigul prima che raggiungesse la zona finale del livello, assicurandosi ogni volta un drop leggendario per poi farsi uccidere e ripetere l'operazione a oltranza. In questo modo si poteva aumentare il livello luce del Gaurdiano con una certa rapidità, ma a partire da oggi non sarà più possibile dato che Omnigul rilascerà soltanto un drop nel corso dell'intero Assalto. La patch risolve anche un bug relativo al sistema di drop dei due assalti "Rapimento dell'Abominio" e "Corso d'Inverno" (garantendo una ricompensa adeguata al livello luce del giocatore) e alla Forgia dell'Arconte. Infine è stato eliminato un problema che non permetteva ad alcuni giocatori di ricevere il Gjallarhorn Anno 3 dopo il completamento della relativa quest (se siete tra questi, troverete l'arma nella collezione dei Blueprint sulla Torre).

FONTE: Gamespot
Destiny: Rise of Iron
Aggiungi in Collezione

Destiny: Rise of Iron

    Disponibile per
  • PS4
  • Xbox One
    Date di Pubblicazione
  • PS4 : 20/09/2016
  • Xbox One : 20/09/2016
  • Genere: FPS - Sparatutto in Prima Persona
  • Sviluppatore: Bungie
  • Publisher: Activision-Blizzard
  • Pegi: 16+
  • Lingua: Tutto in Italiano
  • Sito Ufficiale: Link
  • +

che voto dai a Destiny: Rise of Iron?

7.5

media su 24 voti

Inserisci il tuo voto