Diablo 3: Blizzard smentisce il ban degli utenti Linux

di

Blizzard ha smentito che possa aver bannato giocatori di Diablo 3 solo perché giocavano il titolo su Linux attraverso un programma non supportato ufficialmente dalla software house.
La questione è nata ieri, quando è stato aperto un thread sul forum ufficiale, in cui alcuni utenti sostenevano di essere stati bannati dal gioco perché utilizzavano il programma WINE per far avviare il client di gioco. Ma Blizzard ha risposto che non c'è alcuna prova che il solo utilizzo del software possa aver scattato il procedimento di esclusione dai server per quei giocatori, facendo intendere che quegli utenti erano dei cheater

"Abbiamo testato in maniera esaustiva la possibilità di incappare in falsi positivi, inclusa la replica del setup di sistema indicato da chi afferma di essere stato bannato senza motivo. Non abbiamo riscontrato nessuna situazione in cui è presente un falso positivo, ed abbiamo scoperto che le circostanze per cui questi giocatori sono stati esclusi erano chiare e accurate. Giocare il titolo su Linux, sebbene non sia supportato ufficialmente, non comporta un ban, ma il cheating si."FONTE: Blizzard
Diablo III
Aggiungi in Collezione

Diablo III

    Disponibile per
  • Pc
  • Xbox 360
  • PS4
  • Ps3
  • Xbox One
    Date di Pubblicazione
  • Pc : 15/05/2012
  • Xbox 360 : 03/09/2013
  • PS4 : 19/08/2014
  • Ps3 : 03/09/2013
  • Xbox One : 19/08/2014
  • Genere: Action RPG
  • Sviluppatore: Blizzard
  • Publisher: Activision-Blizzard
  • Pegi: 16+
  • Lingua: Non Disponibile
  • Sito Ufficiale: Link
  • Mod. Cooperativa: Multiplayer Cooperativa Online
    Richieste Hw Consigliate
  • CPU: Intel Pentium D 2.8 GHz
  • RAM: 1 GB RAM
  • GPU: NVIDIA GeForce 7800 GT
    Caratteristiche tecniche
  • +

che voto dai a Diablo III?

8

media su 366 voti

Inserisci il tuo voto