Dissidia Final Fantasy: Opera Omnia rinviato al 2017

di
Square Enix ha appena annunciato che l'uscita di Dissidia Final Fantasy: Opera Omnia, titolo riservato a dispositivi mobile annunciato di recente, subirà un leggero rinvio. Il gioco, il cui lancio giapponese era previsto entro la fine dell'anno, avverrà invece nei primi mesi del 2017.

Questo tempo di sviluppo aggiuntivo sarà necessario al team per eliminare alcuni bug dal titolo. La compagnia ha inoltre annunciato un nuovo set di personaggi giocabili che saranno presenti nel roster, ovvero:

Galuf Halm Baldesion (Final Fantasy V)
Sephiroth (Final Fantasy VII)
Squall (Final Fantasy VIII)
Eiko (Final Fantasy IX)
Shantotto (Final Fantasy XI)
Vanille (Final Fantasy XIII)
Ace (Final Fantasy Type-0)

Da segnalare che, nell'immagine pubblicata da Square Enix si possono distinguere le sagome dei seguenti personaggi, che potrebbero quindi essere svelati prossimamente:

Faris Scherwiz (Final Fantasy V)
Setzer Gabbiani (Final Fantasy VI)
Prishe (Final Fantasy XI)
Balthier (Final Fantasy XII)
Snow (Final Fantasy XIII)
Cloud of Darkness (Final Fantasy III)
Tidus (Final Fantasy X)
Lightning (Final Fantasy XII)
Ramza (Final Fantasy Tactics)

Al momento, purtroppo, non conosciamo alcun dettaglio in merito all'arrivo del gioco negli store europei, ma restiamo in attesa di aggiornamenti.