Ecco perché fra i giochi disponibili per la retrocompatibilità non figura ancora Red Dead Redemption

di

La retrocompatibilità è approdata su Xbox One da poco, eppure ci sono già molti utenti che si rivolgono a Microsoft per avere delucidazioni in merito.

Molti, infatti, si sono chiesti come mai Microsoft non abbia incluso fra i titoli disponibili tutti quelli che rientravano nella classifica dei giochi più richiesti. Pare che molti post si riferiscano in particolare a Red Dead Redemption.

Richard Irving ha voluto fare chiarezza sulla questione e ha affermato che ciò non dipende da loro, ma tutto è da ricondurre agli accordi di licenza stipulati in precedenza. Il manager dell'azienda di Redmond ha inoltre aggiunto di essere al lavoro con Rockstar e con altri publisher al fine di poter introdurre nuovi titoli.