Electronic Arts: risultati finanziari oltre le aspettative nell'ultimo trimestre

di

Electronic Arts ha annunciato i risultati finanziari relativi al primo quarto dell'anno fiscale 2016, ovvero nel periodo che va dal primo aprile al 30 giugno: in questo lasso di tempo, i guadagni netti della compagnia hanno raggiunto quota 693 milioni di dollari, superando le aspettative degli analisti e della stessa azienda.

Il settore digitale è in forte crescita e le vendite di giochi scaricabili, DLC e servizi (come EA Access) risultano in continuo aumento, molto popolari si dimostrano anche i titoli free-to-play mobile che permettono al publisher di incassare denaro su base regolare e costante, non solamente nel periodo successivo al lancio, come accade invece con i tradizionali prodotti retail.

Di seguito, alcuni punti chiave del trimestre:

  • All'E3 di Los Angeles, i prodotti Electronic Arts hanno portato a casa 132 premi: Star Wars Battlefront è stato premiato come miglior action game e miglior titolo multiplayer, Need for Speed come miglior gioco di corse e FIFA 16 come miglior videogioco sportivo.
  • Nella settimana dell'E3, i video pubblicati sul canale YouTube di Electronic Arts hanno superato quota 53 milioni di visualizzazioni.
  • I titoli mobile di EA attirano ogni mese circa 150 milioni di giocatori.
  • Gli utenti di Battlefield 4 e Hardline hanno giocato online per 170 milioni di ore.
  • Sono ben 16 milioni al giorno le partite a FIFA 15 giocate nel Q1 2016

Il publisher inoltre ha rivelato che nell'ultimo trimestre dell'anno fiscale (dal primo gennaio al 31 marzo) intende lanciare tre nuove IP, tra cui Unravel, titolo annunciato all'E3 di Los Angeles. La società ha poi confermato che Mass Effect Andromeda è stato accolto molto positivamente, il gioco uscirà alla fine del 2016 (tra ottobre e dicembre) insieme a un nuovo episodio della serie Battlefield.