Nioh (Patch 1.06) Adesso online

Vi mostriamo le nuove missioni di Nioh!

Ex sviluppatore di Kuma Games condannato a morte in Iran

di

Un ex-sviluppatore di Kuma Games, e soldato americano dei Marine, è stato condannato a morte dallo stato Iraniano per " aver fatto la guerra contro Dio". 28 anni, nato in Arizona, Amir Mirzaei Hekmati è apparso sulla televisione di Stato iraniana lo scorso dicembre, occasione in cui ha confessando di lavorare con la CIA per manipolare l'opinione pubblica nello stato arabo.

Hekmati ha dichiarato di aver lavorato per la CIA tramite Kuma Games, una software house di New York che ha prodotto, tra gli altri progetti, alcuni giochi di guerra contemporanea.
Kuma non ha commentato a proposito del suo lavoro o su qualsiasi influenza da parte della CIA. Alcuni documenti disponibili su Twitter mostrano che lo studio era stato contratto da un braccio delle forze armate statunitensi per aiutare il lavoro degli sviluppatori sull'acquisizione del linguaggio dei soldati, un progetto sul quale è stato elencato anche Hekmati.
Nella sua "confessione", probabilmente estorta dalle forze iraniane, Hekmati ha affermato che aveva lavorato per conto della CIA e del governo americano per spiare l'Iran e manipolare l'opinione pubblica in Medio Oriente attraverso i videogame.
La famiglia di Hekmati ed il governo degli Stati Uniti affermano che la confessione televisiva sia un falso, ed hanno chiesto la sua liberazione.FONTE: Kotaku