Flappy Bird: lo sviluppatore guadagna 50 mila dollari al giorno per le pubblicità

di

Tutti gli amanti del gaming mobile avranno sentito parlare di Flappy Bird, giochino semplice ma difficile disponibile su iOS e Android (gratuitamente) che consiste nel far volare (o "flappare") un simpatico uccellino tra tubi stile Super Mario Bros senza che ne tocchi uno o cada al suolo, il tutto con colpetti sul display touch di smartphone o tablet. In un'intervista con il portale web The Verge, lo sviluppatore dell'app videoludica, il vietnamita Dong Nguyen, ha rivelato di guadagnare 50 mila dollari al giorno grazie alle pubblicità all'interno del gioco e al successo che "Flappy" sta avendo nelle ultime settimane (è ormai ai vertici dell'App Store e del Play Store).

Flappy Bird è stato scaricato 50 milioni di volte e ha accumulato oltre 47 mila recensioni su App Store, tante quante Evernote e Gmail. Le principali software house investono soldi, tempo e uomini per realizzare giochi di successo, Nguyen ha invece trascorso solo poche notti a sviluppare il giochino. Il titolo non ha riscosso subito l'attuale successo: è stato infatti rilasciato circa otto mesi fa e solo ora è diventato un must-have. Nguyen ha inoltre sostenuto che penserà ad un sequel, ma non ha ancora deciso quando svilupparlo. Il programmatore asiatico inoltre, vorrebbe incrementare le proprie entrate attraverso degli update che introducono i famosi acquisti in-app. Egli è convinto che la situazione sia favorevole per proporre novità:"Flappy Bird ha raggiunto un livello di popolarità tale che qualunque cosa aggiunga al gioco funzionerà". Come dire, "batterò il ferro finchè è caldo".FONTE: The Verge