Gameloft si espande in nuovi mercati ampliando i suoi attuali canali distributivi

di


Milano 3 Novembre 2009 - Gameloft, uno dei maggiori produttori e sviluppatori di videogiochi per la distribuzione digitale, annuncia oggi di aver ampliato le sue attività in due importanti mercati emergenti quali il Sud-est asiatico e il Medio Oriente. La società ha infatti siglato nuovi accordi diretti con ben 10 operatori nell'area del Sud-est asiatico e 9 in quella del Medio Oriente. Partendo da un'ottima quota di mercato già distribuita tra America del Nord, Europa, Asia e America Latina, la società intende espandere le sue capacità distributive per portare i suoi migliori giochi mobile a un nuovo pubblico.

"Abbiamo aumentato la nostra presenza nei mercati emergenti," ha dichiarato Gonzague de Vallois, vice presidente editoriale senior di Gameloft. "Non vogliamo solo espanderci e crescere ma anche sviluppare un'ottima collaborazione con gli operatori. Restiamo fedeli al nostro obiettivo di mantenere Gameloft il leader del mercato dotato della maggior rete distributiva".

Il Sud-est asiatico gioca un ruolo centrale in questa crescita con un bacino potenziale di oltre 898 milioni di utenti tra India, Sri Lanka, Thailandia, Vietnam, Cambogia, Laos, Indonesia, Brunei, Malesia, Singapore, Filippine, Hong Kong e Taiwan. Gli accordi sottoscritti con alcune tra le più importanti compagnie telefoniche come Telkomsel, Idea Cellular e Dialog Sri Lanka consentono a Gameloft di rinforzare la sua leadership e assumere una posizione di vantaggio nella regione.

Gameloft
ha la più ampia rete distributiva nel Medio Oriente, raggiungendo oltre 30 milioni di utenti tra Giordania, Arabia Saudita, Kuwait, Qatar, Bahrain ed Emirati Arabi Uniti. Grazie ad accordi con operatori quali Etisalat, Zain, Batelco, Qtel e DU la società ha assunto una posizione di leader anche in questo territorio.

<!-- @page { margin: 2cm } P { margin-bottom: 0.21cm } -->
Gameloft

Gameloft