GameStop, mancate le aspettative di vendita nell'ultimo trimestre

di

GameStop, la catena di negozi di videogiochi più famosa al mondo, annuncia di aver registrato un aumento delle vendite pari al 7.8 percento nel corso del trimestre conclusosi lo scorso primo febbraio, nell'ordine di 3.68 miliardi di dollari, contro i 3.56 fatti registrare nel 2013. Nonostante si tratti di un miglioramento a confronto con l'anno passato, le aspettative di 3.79 miliardi di dollari sono dunque state mancate. Scendono i guadagni: 220.5 milioni di dollari contro i 261.1 di dodici mesi prima.

Per quanto riguarda l'anno per intero, le vendite sono cresciute del 3.8 percento a 9.04 miliardi di dollari, salendo quindi dagli 8.89 miliardi nell'esercizio precedente. Per il periodo preso in considerazione, l'utile fiscale ammonta a 354.2 milioni di dollari, anche questo dato risulta in crescita rispetto le perdite nette di 267.7 milioni dello scorso anno. 
Il lancio di PlayStation 4 e Xbox One ha, come previsto, permesso di incrementare parecchio le vendite hardware, per la precisione del 29.7 percento. Scendono invece le vendite dei giochi nuovi e usati, rispettivamente del 2.8 e 4.1 percento. 
Per quanto riguarda i prodotti digitali, si segnala una crescita del 15.1 percento a 724.4 milioni di dollari: su anche i prodotti mobile, nell'ordine del 51.6 percento su base annuale.FONTE: MCV UK