GameStop: vendite in calo nell'ultimo trimestre

di
GameStop ha diffuso oggi i risultati finanziari dell'ultimo trimestre (terminato il 30 luglio scorso), segnalando un calo per quanto riguarda le vendite globali pari al 7.4% (-1.63 miliardi di dollari) rispetto allo stesso periodo del 2015.

In calo in particolare le vendite hardware, che registrano incassi pari a 216,4 milioni di dollari rispetto ai 324,9 del 2015. Il motivo, secondo i responsabili finanziari della catena, è da ricercarsi negli annunci di Xbox Scorpio e PlayStation 4 NEO, che hanno frenato le vendite delle attuali console. Sembra invece aver ben performato Xbox One S, la piattaforma ha venduto più delle aspettative in molti paesi, registrando il sold-out in numerosi negozi.

Per quanto riguarda il software, le vendite hanno toccato quota 382.2 milioni mentre i giochi usati hanno fruttato 542.5 milioni, entrambi i numeri sono in discesa se paragonati a quelli di dodici mesi fa (rispettivamente 467.2 e 560.8 milioni di dollari). Le entrate dei prodotti digitali si sono infine ridotte del 12.7%. Bene invece il settore mobile e elettronica di consumo, in questo caso le entrate sono aumentate del 43%, arrivando a quota 203,3 milioni. 90 milioni è invece il giro d'affari dei gadget, con un forte boom per quanto riguarda il merchandising dei Pokemon e di Five Nights at Freddy's. In totale, nel trimestre la compagnia ha registrato profitti per 27.9 milioni, dato in crescita rispetto ai 25.3 milioni del 2015.