Guida ai finali e ai segreti della demo di Resident Evil 7

di
La demo di Resident Evil 7 accompagna i giocatori già da alcuni mesi, esattamente da subito dopo l’annuncio durante la conferenza Sony dello scorso E3. Recentemente però Capcom ha pubblicato un corposo aggiornamento che introduce nuovi finali e segreti da scoprire.

In Resident Evil 7 Beginning Hour, una sessione di gioco in prima persona vede il giocatore intrappolato in una casa inquietante con diversi segreti da scoprire. Misteri che, ad ogni nuova partita, sembrano infittirsi invece di risolversi.

È facile che il giocatore perda lungo il percorso degli oggetti fondamentali (tra i quali il dito di un manichino e un’ascia perfettamente equipaggiabile ed utilizzabile), situazione che si risolve col mancare anche uno o più dei molteplici finali del gioco. Vi offriamo dunque una guida che elenca ogni singolo oggetto finora scoperto in Resident Evil 7: Beginning Hour, inclusi quelli introdotti dal recente aggiornamento. Gli spoiler non mancheranno, vi consigliamo quindi di giocare almeno una volta il teaser senza il supporto di alcun aiuto per godervi al meglio l’esperienza.

Cosa è stato aggiunto dall’aggiornamento 1.01?
Con il nuovo aggiornamento (denominato Twilight Update) sono stati aggiunti alcuni luoghi e oggetti, ma senza risolversi in alcun cambiamento di grossa portata stando a quanto visto fino ad ora. Vediamo cosa c’è di nuovo:

  • Al primo piano c’è una nuova stanza, connessa con quella ospitante il telefono che avete già avuto modo di vedere. Per ottenere l’accesso non dovrete fare nulla di particolare: appena avviata la demo potrete direttamente recarvi presso le scale e salire di sopra, dopo aver recuperate il fusibile, e una volta giunti nella stanza con il telefono vedrete che… la parete che una volta avevate di fronte non esiste più, è stata buttata giù per creare l’accesso ad una nuova stanza. E ora in questa stanza avrete accesso a nuovi oggetti e interazioni.
  • Il nuovo oggetto principale che vale la pena recuperare è la chiave del seminterrato, su un tavolo a sinistra dell’entrata. Sembra priva di un uso attualmente, ma se la raccoglierete il telefono accanto a voi squillerà… provate a rispondere.
  • Può essere ascoltata ora una nuova conversazione telefonica - "Tutte le porte possono essere aperte. Se non fosse così, non sarebbero delle porte. Ma alcune porte devono rimanere chiuse… per ora." Ciò suggerisce che tutte le porte nella demo potranno effettivamente essere aperte, prima o poi, magari con dei future aggiornamenti. Cercando di lasciare la stanza dopo aver ascoltato questa telefonata porterà al già noto finale “uomo di famiglia”.
  • Ci sono munizioni per una pistola nella stanza, una confezione è sotto l’estremità del letto, e l’altra dietro delle casse in un angolo, ma dovete avere con voi l’ascia per poterle aprire. Questa è una novità della demo, per la quale non vi è ancora una spiegazione o utilità apparente.
  • Ora il dito del manichino ha un’utilità! Beh, più o meno. Potete ora combinarlo con l’oggetto fatto di celluloide trovato dietro I televisori vicino la scala per creare la mano sinistra del manichino. Cosa farci è ancora un mistero.
  • C’è una sorta di scritta sul muro vicino la televisione, che recita: "Cinque ospiti furono uccisi, ma non si sa dove. Nulla indica le loro bare."
  • Così come una porta accanto al televisore, la scala porta ad una finestra chiusa a chiave che sembra dare sull’esterno.
  • Al di là di questa nuova stanza, vi sono altri piccolo aggiornamenti e modifiche che riguardano la casa nel suo complesso; l’immagine sul caminetto ad esempio è cambiata, e la porta alla destra della stanza in cui iniziate la vostra avventura è segnata da strane bruciature.
  • Ora potete effettuare un rapido mezzogiro su voi stessi a 180 gradi, premendo il tasto direzionale basso assieme ad X. Non che vi serva per scappare da qualcuno.

I finali della demo
Finora sono stati trovati due finali principali per il teaser di Resident Evil 7, sebbene uno dei due possa subire delle modifiche (non strutturali) sulla base delle azioni eseguite durante il gioco. Vediamoli:

  • Finale della porta sul retro. Trovate le cesoie sulla porta sul retro, poi tornate sui vostri passi per recarvi ad usarle dove avete già incontrato delle catene, recuperando il nastro sulla casa derelitta. Inserite nel lettore VHS che si trova nella stanza dove tutto è cominciato. Mentre è in esecuzione il flashback, seguite Peter nella stanza col videoregistratore e troverete un passaggio segreto accanto al caminetto. Terminato il flashback, andate ad attivare quello stesso meccanismo del caminetto che avete visto poco fa e troverete la chiave della porta sul retro. Usate questa chiave dove avete già trovato le cesoie e gustatevi il finale della demo.
  • Finale con chiamata telefonica. Entrate nel passaggio segreto accucciandovi vicino il caminetto, e appena entrati troverete un fusibile. Usatelo sulla scatola dei fusibili che si trova sul muro della stanza con il lettore VHS, poi salite le scale. Rispondete al telefono che si trova nell’attico. Poi lasciate la stanza e la demo terminerà.
Se rigiocherete di nuovo la demo e risponderete ancora una volta al telefono, ci sarà la possibilità di ottenere un’opzione di dialogo differente. Sono tre i messaggi con cui potranno riattacarvi al telefono dopo aver ricevuto la consueta apertura "So chi sei". Ovvero:
  • "Hai la possibilità di scegliere. Ma ciò che ne seguirà potrebbe non essere ciò che ti aspetti."
  • "I ricordi portano la verità. Non farti ingannare dalle apparenze."
  • "Può darsi che tu debba dire arrivederci. Ma sarai pronto?"

Segreti e sorprese
Sebbene gli oggetti necessari per ottenere uno dei due finali siano già stati elencati, vi sono altri elementi interessanti disseminati per la casa misteriosa. Vale la pena dare loro un’occhiata. Ecco quali sono:

  • Dove trovare l’ascia: ebbene sì, nel corso della sessione dedicate al flashback c’è un’ascia da trovare, e può anche essere equipaggiata. Quando arrivate in cucina, guardate sul pavimento vicino al microonde e al frigorifero, e troverete un grimaldello. Usatelo su uno dei cassetti che si trovano sull’altro lato della cucina. Sarà vuoto, ma quando tornerete al “presente”, dentro vi troverete un’ascia. Potrete usarla per spaccare delle casse e sventolarla allegramente all’aria: non ha altri usi. Ma magari vi farà sentire un po’ più sicuri.
  • Il fantasma della donna: questa apparizione avviene casualmente durante determinate fasi del flashback legato alla videocassetta, nella stanza adiacente le case, oppure sulle scale stesse, guardando attraverso la finestra della cucina, nel bosco e altro ancora. A differenza di quanto avveniva con P.T., tuttavia, questo fantasma pare innocuo e slegato dalla trama principale. Per ora.
  • Apparizione dell’uomo di casa: a volte vedrete l’”uomo di famiglia” camminare per i corridoi quando guarderete il resto della casa mentre vi trovate nella stanza con il videoregistratore, e di solito dopo aver già giocato la sequenza flashback, ma l’apparizione durerà giusto un attimo.
  • Lasciare la stanza del telefono senza terminare la demo: sì, è possibile lasciare questa stanza dopo aver ascoltato la voce al telefono senza subire un’imboscata. Ma è incerto se si tratti di un bug o di una precisa volontà degli sviluppatori che avviene in modo casuale.
  • I manichini si muovono! Sì. Sul serio. Può accadere mentre esplorate la stanza di ritrovarli al centro della stessa o girati sui loro posti a guardarvi.
  • Potete correre: non sarà una delle più grandi scoperte al mondo, ma il gioco non spiega i comandi base, dunque sappiate che tenendo premuto L3 potrete correre. È utile mentre cercate di ottenere tutte le diverse conversazioni telefoniche, correndo su e giù per le scale a ripetizione.

Altri oggetti interessanti
È presente un discreto numero di altri oggetti che sembrano non avereuno scopo ben preciso, ma con cui è possibile interagire. Vediamoli insieme:

  • Il pianoforte nella stanza contenente il videoregistratore
  • Poltiglie macabre presenti nel frigorifero e nel forno a microonde
  • Una porta chiusa, sulla destra mentre lasciate la stanza principale
  • Cuffie al piano di sopra, durante la sessione flashback
  • Una fotografia che illustra un aereo col logo dell’Umbrella, presso il telefono al piano di sopra
  • E il misterioso dito del manichino, che ora è possibile combinare con l’oggetto di celluloide per creare la mano sinistra del manichino. A sua volta ancora immersa nel più completo mistero.

Resident Evil 7 Biohazard uscirà in Europa il 24 gennaio 2017 su PC, Xbox One e PlayStation 4, in quest'ultimo caso con il pieno supporto per PlayStation VR.

Resident Evil 7 Biohazard
Aggiungi in Collezione

Resident Evil 7 Biohazard

    Disponibile per
  • Pc
  • PS4
  • Xbox One
    Date di Pubblicazione
  • Pc : 24/01/2017
  • PS4 : 24/01/2017
  • Xbox One : 24/01/2017
  • Genere: Survival Horror
  • Sviluppatore: Capcom
  • Publisher: Capcom
  • Pegi: 18+
  • Lingua: Tutto in Italiano
  • Sito Ufficiale: Link
  • Pagina su Wikipedia: Link

che voto dai a Resident Evil 7 Biohazard?

8

media su 100 voti

Inserisci il tuo voto