Overwatch Oggi alle ore 15:00

Giochiamo in diretta con l'acclamato sparatutto Blizzard!

[Aggiornata] Hideo Kojima parla della scelta di aprire uno studio indipendente

di

Intervistato dal New Yorker, Hideo Kojima ha parlato delle motivazioni che lo hanno spinto ad aprire uno studio indipendente, anzichè accettare le offerte di altri publisher.

Queste le parole di Hideo Kojima:

"Oggi, per poter conquistare il mercato globale, è necessario comprendere tutti gli aspetti di un progetto, capire cosa può funzionare e prendersi dei rischi. Se sei concentrato sul profitto a tutti i costi, finirai per accelerare i tempi e questo potrebbe danneggiare il tuo prodotto. Quando lavori in una grande compagnia, specialmente in una grande compagnia giapponese, ogni cosa deve essere approvata dai dirigenti ed è necessario compilare report e documenti in continuazione, dedicando molto tempo a questa attività. Adesso che sono indipendente, posso fare quello che più mi piace, accelerando i tempi. Non devo spendere il mio tempo mettendo una firma sulle varie scartoffie o creando presentazioni da mostrare ai piani alti. Adesso, certamente, mi prenderò anche dei rischi. Quando lavoravo per una grande compagnie, le mie dichiarazioni personali spesso venivano percepite come un pensiero dell'azienda, in pratica, non avevo assolutamente libertà di esprimere la mia opinione."

Cosa ne pensate delle parole di Hideo Kojima? Ricordiamo che il game designer giapponese è attualmente al lavoro su un nuovo progetto destinato a vedere la luce su PS4 e in seguito su PC.

Aggiornamento ore 11:34 - Nella medesima intervista, Hideo Kojima fa sapere di aver firmato un particolare accordo con Konami che vieta a entrambe le parti di parlare pubblicamente delle motivazioni che hanno portato alla separazione tra il game designer e il publisher giapponese.