I 5 giochi più rivoluzionari degli ultimi 20 anni secondo Molyneux

di

Dal palco del BAFTA, il celebre game designer Peter Molyneux, colui che si cela dietro Black and White, Popolus, Theme Park, la serie di Fable e tanti altri rinominati giochi, ha parlato di quelli che secondo lui sono i 5 giochi più rivoluzionari degli ultimi 20 anni, vediamoli nel dettaglio:

  • Dune 2 - perchè ha incoraggiato un approccio più lento e ragionato ai videogiochi, offrendo anche innovazione dal punto di vista del multiplayer
  • Mario 64 - secondo Molyneux è il primo che ha dato via al free roaming in ambienti 3D, rappresentando il vero precursore di GTA III
  • Tomb Raider - perché per la prima volta ha proposto un personaggio principale, Lara Croft, che non fosse un maschio ipermuscoloso, ma una formosa donzella dal "bel" caratterino, diventando poi una vera e propria icona del mondo dei videogiochi
  • Halo - che ha il merito di aver fatto diffondere gli FPS su console introducendo la salute rigenerante e risolvendo il problema delle armi multiple permettendo di trasportare solo 2 fucili contemporaneamente
  • World of Warcraft - per la sua capacità di invogliare il giocatore a raggiungere risultati che richiedono molto tempo per essere ottenuti