I giochi Square Enix potrebbero arrivare su CoreOnline

di

Square Enix valuterà la possibilità di far approdare diversi titoli giapponesi del suo catalogo su CoreOnline, il servizio di titoli free-to-play giocabili tramite browser, nel caso in cui questo modello di business si riveli redditizio. In un'intervista a GamesIndustry, il CEO generale di Square Enix, Yoichi Wada, ha ripetutamente insistito sul fatto che CoreOnline sia tutt'ora un esperimento. In quanto tale, l'editore non è pronto ad inserirvi i propri titoli:"Ci piacerebbe vedere i nostri giochi su quella piattaforma, ma molti sono stati realizzati per console e non per PC. Stiamo pensando di portare quelli già disponibili, ma dobbiamo prima verificare il successo di tale servizio. Se tutto è ok, effettueremo dei porting, anche se il costo sarà abbastanza elevato". Il CEO europeo, Phil Rogers, ha confermato che i giochi destinati a CoreOnline saranno porting, poichè pochi titoli giapponesi Square Enix sono stati rilasciati per PC. CoreOnline è stato lanciato la settimana scorsa, con Hitman: Blood Money e Mini Ninjas. Tomb Raider: Underworld e Lara Croft e il Guardiano della Luce arriveranno a breve.

FONTE: VG247