I videogiochi fanno bene al cervello... adesso lo dicono anche gli scienziati

di

Ogni tanto si leggono buone notizie sul fronte "psicologia e videogiochi". Da sempre accusati di aumentare la predisposizione alla violenza o di diminuire il senso del pericolo dei soggetti che ne fanno uso, i videogiochi a quanto pare, talvolta, hanno anche effetti positivi.
I ricercatori del Mind Research Network hanno potuto constatare gli effetti positivi che i videogiochi hanno generato sull'attività cerebrale di alcuni adolescenti che per 3 mesi sono stati sottoposte a lunghe sessioni di Tetris.
Un videogioco può non solo aumentare l'attività del cervello, ma ne altera anche la struttura con un ispessimento della corteccia.
Secondo il dottor Richard Haier, questo può essere un buon metodo per combattere il declino mentale che si verifica con l'età.
Tali studi sono stati praticati tramite risonanza magnetica.

Non male per una attività che molti considerano uno spreco di tempo.