Il Call of Duty di Sladgehammer sarà in prima persona

di

Il prossimo Call of Duty sviluppato dal team Sleagdehammer, a dispetto di Black Ops dei Treyarch e del Modern Warfare 3 di Infinity Ward, punterà ad un'esperienza action-adventure. Ma ciò non significa che il titolo sarà uno shooter in terza persona. Come rivela un annuncio di lavoro su Gamasutra, lo studio di sviluppo vuole creare un FPS:

"Stiamo attivamente reclutando il top dei talenti per il nostro team per Call of Duty First Person Shooter. Se hai desiderio di lavorare sul più famoso franchise FPS nella storia dei videogiochi, fatti sentire. Siamo sempre alla ricerca di grandi persone."

Al momento non si conoscono ancora i dettagli inerenti a questo Call of Duty, che uscirà probabilmente durante il 2011, come voluto da Activision, che in precedenza aveva annunciato che entro il 2012 il franchise avrebbe visto l'uscita di ben tre titoli.