Il CEO di Krome Studios smentisce la chiusura del team di sviluppo

di

Il CEO di Krome Studios Robert Walsh ha smentito oggi i rumor e i rapporti che vedevano la chiusura definitiva del team di sviluppo australiano. In un'intervista a IGN, Walsh ha infatti affermato che lo studio è stato drasticamente ridotto a 40 persone, che al momento stanno lavorando ad un titolo, e che in futuro il team potrebbe nuovamente ingrandirsi di altre 40-50 sviluppatori se un potenziale progetto sarà approvato:
“Quello che ora stiamo facendo è lavorare su progetti che siamo sicuri ci verranno pagati. In passato Krome cercava di mantenere il suo personale anche in quei momenti in cui non avevamo la conferma di poter lavorare. Questo modello non ha funzionato: ora il nostro obiettivo e mantene un team core che lavori su contratti già firmati.”