Il nuovo progetto di Hideo Kojima non è legato alla realtà virtuale

di

In una recente intervista su Polygon, Hideo Kojima ha parlato, fra le altre cose, del suo nuovo gioco e della scelta di instaurare una collaborazione con Sony.

Il papà di Metal Gear ha affermato che per il momento tutte le energie e speranze sono concentrate sul primo titolo da sviluppatore indipendente: "Se il primo progetto fallirà, non avremo nessun futuro di cui parlare. Stiamo facendo le cose in grande, quindi dobbiamo essere molto cauti. [...] Idealmente, quando saremo sulla buona strada e avremo qualche libertà, mi piacerebbe dedicarmi anche ai film, agli anime, alla VR e così via. [...] All'inizio avevo pensato di fare qualcosa in scala ridotta, ma dopo aver parlato con i miei amici e aver visto ciò che chiedevano i fan ho cambiato idea e ho deciso di fare qualcosa di ambizioso".

Successivamente Kojima ha parlato della partnership con Sony: "Sono stato fortunato a ricevere offerte da molte persone, studi e publisher di tutto il mondo, ma conosco Sony da molto tempo. Loro rispettano quello che faccio, rispettano me. È stata tutta una questione di fiducia".

E voi cosa ne pensate di queste dichiarazioni?

FONTE: Polygon Quanto è interessante?
0
Segnala Notizia Segnala Errori Vai ai commenti