Il PC domina il mercato dei videogiochi con il 51%, le console si fermano al 30%

di

Secondo un rapporto diffuso da Superdata, che è stato pubblicato da Digital River, le abitudini dei giocatori sono cambiate dal 2008 ad oggi. Solo cinque anni fa, infatti, le console erano il leader del mercato videoludico, con una percentuale del 42% contro il 37% dei PC ed il 5% dei dispositivi mobili. La situazione, secondo i dati pubblicati di recente, sembra essersi totalmente capovolta: ora i giocatori per giocare preferiscono i computer, che si attestano al 51%, mentre le console si fermano al 30% davanti a smartphone, tablet e altri dispositivi mobili che continuano a crescere ma non superano il 13%. Ora però bisognerà attendere l'impatto che avranno sul mercato le nuove console.

Alcuni analisti sono però preoccupati del fatto che presto potrebbe verificarsi di nuovo un crollo come quello fatto registrare nel 1983, "quando il mercato era saturo di giochi e dispositivi hardware. Oggi l'industria corre un rischio simile, visto che i giocatori possono anche evitare di aggiungere altri hardware ai loro salotti"
FONTE: Gearnuke Quanto è interessante?
0
Segnala Notizia Segnala Errori Vai ai commenti