Il presidente di Nintendo non apprezza il termine "free to play"

di

Secondo il CEO di Nintendo, l'abusata dicitura "free to play" non rispecchia il reale modello economico scelto dagli sviluppatori, per questo Iwata non apprezza particolarmente questo termine, che secondo lui dovrebbe essere sostituito con "free to start".

Il presidente di Nintendo non critica il modello di business free to play, che anzi ritiene particolarmente adatto ad alcune tipologie di prodotti, tuttavia non è corretto utilizzare questo termine per giochi che richiedono invece acquisti in-app necessari per proseguire. Dal suo punto di vista, sarebbe meglio spiegare ai consumatori che per iniziare a giocare non bisogna sostenere costi di alcun tipo ma che più avanti potrebbe essere richiesto l'acquisto di contenuti a pagamento. In questo modo si instaura un rapporto di fiducia con il giocatore che sarà quindi più propenso ad effettuare in futuro eventuali download a pagamento.
FONTE: IGN.com Quanto è interessante?
0
Segnala Notizia Segnala Errori Vai ai commenti