Overwatch - Orisa Adesso online

Giochiamo in diretta con il nuovo eroe di Overwatch!

Iwata: nessuna corsa alla tecnologia più potente con il Nintendo Wii U

di

Nintendo vuole evitare di entrare in competizione con la concorrenza sotto un punto di vista della tecnologia utilizzata per la sua prossima console casalinga, il Nintendo Wii U. Il CEO Satoru Iwata, in una sessione di Domande & Risposte con i finanziatori, ha suggerito che, anche se la sua nuova console offrirà alcuni titoli con grafica ad alta risoluzione, la compagnia punterà a competere in altri settori.
"Vogliamo puntare alla realizzazione di un sistema che non debba essere costretto ad entrare in competizione con gli altri, dove i contendenti combattono con armi come grandi studi di sviluppo, e ampi tempi di sviluppo."

Iwata ha aggiunto che Nintendo ha sempre adottato una strategia in cui "la dimensione non è tutto" per quanto riguarda l'approccio allo sviluppo dei suoi software, una strategia che continuerà con il Wii U.
"Guardando i software per le console casalinghe, ci sono certamente titoli che necessitano di una grafica più ricca, che richiedono un gran numero di sviluppatori, e molto tempo per essere realizzati. E' una delle verità di questo settore, altrimenti si rischia di non soddisfare il consumatore. Ma non credo che questa regola debba essere applicata a qualsiasi software."
"Quando si guarda al software di Nintendo,  la ricchezza grafica ed effetti grafici sorprendenti non sono necessariamente punti di interesse. E' importante per noi che i nostri giochi siano interessanti in altri modi."
Iwata ha fatto l'esempio della serie Rhythm Paradise: "Se avessimo realizzato il gioco con grafica iper-realistica, il titolo avrebbe perso molto del suo fascino."
"Non è necessario per noi implementare un numero enorme di persone al fine di sviluppare tali giochi", ha proseguito, affermando che, più che mai, Nintendo sta sfruttando le sue collaborazioni con le terze parti quando ha bisogno di sviluppare titoli graficamente più complessi.
"Quando abbiamo bisogno di maggiori risorse, collaboriamo con studi esterni. Stiamo aumentando le nostre partnership."
"Ciò che è importante non è limitare le nostre possibilità. Piuttosto costruire un sistema che ci permetta di realizzare una gamma di tipologie di gioco più variegata.
Iwata ha sottolineato la serie The Legend of Zelda sia un  franchise che potrà trarre beneficio dalla potenza del Nintendo Wii U.
"Come ho già detto, è vero che, in alcuni software, abbiamo bisogno di maggiore potenza. Con The Legend of Zelda, ad esempio, i fan si aspettano una maggiore resa grafica grazie al Wii U. Quando è necessario, non esitiamo a dare fondo alle nostre risorse ".FONTE: nintendo.co.jp