South Park Scontri Di-Retti Adesso online

Giochiamo con l'irriverente avventura di Ubisoft!

Iwata parla delle funzionalità online del Nintendo Wii U. Nessun supporto alla riproduzione di DVD o Blu-ray

di

Il portale Nintendo.co.jp ha pubblicato oggi la trascrizione ufficiale della sessione "Domande e Risposte" tenuta la scorsa settimana da Satoru Iwata in occasione dell'E3 2011 e della presentazione del Nintendo Wii U. Il presidente Nintendo ha confermato che la nuova console non permetterà di riprodurre filmati su DVD e Blu-Ray, ed ha parlato delle funzionalità online:

"Prima di iniziare, vi informo che non ho con me tutto il materiale per poter illustrare con precisione le caratteristiche online di Wii U, ma posso parlare della direzione verso la quale ci stiamo muovendo. Penso, in generale, che l'ambiente online sta cambiando molto rapidamente. Quindi realizzare un'infrastruttura online rigida che possa adattarsi univocamente sia ai giocatori che agli sviluppatori non credo sia la scelta più adatta.
Le passate console di Nintendo hanno spesso incluso l'idea di sfruttare una impalcatura che potesse essere modellata con il passare del tempo, quindi credo che la questione principale è riuscire a realizzare un sistema più flessibile per le nostre console.
Ad oggi, abbiamo raccoltole opinioni di diversi editori, e abbiamo scoperto che le richieste sono in realtà piuttosto variegate.
La nostra attuale direzione è dunque quella di riuscire a realizzare un comparto online che sia sufficientemente flessibile, per consentire agli sviluppatori di rendere reali tutti i loro desideri.
Per esempio, stiamo lavorando affinché sia possibile la comunicazione vocale tramite VoIP, ma non sarà una condizione indispensabile in ogni gioco, perché ovviamente ci sono alcuni sviluppatori che potrebbero non voler sfruttare questa funzione.
Per quanto riguarda le reti sociali, dopo aver esaminato il tasso di penetrazione di servizi di social networking come Facebook, siamo arrivati ​​alla conclusione che siamo in un periodo in cui non possiamo non avere alcun nesso con i servizi di social networking.
Tuttavia, penso che sia importante considerare come queste piattaforme possano essere sfruttare per offrire qualcosa di interessante all'interno di un videogame.
Quando saremo in grado di parlare più concretamente dei nostri progetti per quanto riguarda l'online, comprenderete meglio la nuova politica di Nintendo nell'adattarsi  in modo flessibile ai cambiamenti nell'ambiente network, piuttosto che attenersi ad una struttura rigida, e scoprirete come abbiamo trovato il modo di approfittare di funzioni come il VoIP e il social networking sui nostri sistemi, fino ad oggi considerati deboli da questo punto di vista."