Killer is Dead: Suda usa la sessualità come forma di umorismo

di

Il direttore dello studio Grasshopper Manufacture ha fatto della sessualità quasi un marchio di fabbrica per i suoi videogiochi, inserendo in titoli come No More Heroes, Lollipop Chainsaw e nel prossimo Killer is Dead chiari riferimenti alla la sfera sessuale. L'ultimo gioco, in arrivo il prossimo Agosto, dispone ad esempio di una modalità, definita "Gigolò", in cui i giocatori hanno il compito di chiacchierare con delle ragazze nel tentativo di intravedere la loro biancheria intima attraverso speciali occhiali a Raggi-X.
La rappresentazione delle donne nei videogiochi è recentemente oggetto di accese discussioni, in cui spesso si accusa l'industria videoludica di essere troppo "maschilista". In un'intervista a GamesIndustry, sull'argomento Suda ha affermato che non ha intenzione di cambiare il modo in cui rappresenta le donne nei suoi giochi.

"Penso che quando attiri su di te le critiche, significa che le persone stanno prestando attenzione al tuo lavoro. Qualsiasi cosa di artistico, qualsiasi cosa tu crei, c'è sempre qualcuno che avanza qualche tipo di critica. Il che significa che abbiamo fatto impressione, abbiamo lasciato un segno. Quindi penso che non modificheremo il nostro modo di pensare."
Suda comprende che la sessualità sia un argomento delicato, ma il suo modo di intendere il sesso nei videogiochi non vuole assolutamente offendere le persone. Piuttosto, è un modo, spiega, per far ridere le persone. FONTE: gamesindustry.biz
Killer is Dead
Aggiungi in Collezione

Killer is Dead

    Disponibile per
  • Xbox 360
  • Ps3
  • Pc
    Date di Pubblicazione
  • Xbox 360 : 30/08/2013
  • Ps3 : 30/08/2013
  • Pc : 23/05/2014
  • Genere: Azione
  • Sviluppatore: Grasshopper Manufacture
  • Publisher: Deep Silver
  • Lingua: Non Disponibile

che voto dai a Killer is Dead?

6.7

media su 39 voti

Inserisci il tuo voto