Kinect sfruttato come mezzo di sorveglianza dalle spie britanniche?

di

Kinect per Xbox 360 sarebbe stato sfruttato dalla GCHQ, agenzia di spionaggio britannica, per fini di sorveglianza, stando a quanto riportano dei documenti trapelati cui dettagli sono stati oggi pubblicati dal The Guardian. Il fatto si riferisce allo "scandalo" del programma di sorveglianza con nome in codice "Optic Nerve", con il quale GCHQ e NSA avrebbero sfruttato le immagini delle webcam degli utenti Yahoo! raccogliendo dati, istantanee e chat sessualmente esplicite da oltre 1.8 milioni di persone.

Le foto, catturate con intervalli di cinque minuti, sarebbero state utilizzate per scovare incongruenze con database interni: un'operazione che doveva servire a individuare criminali e terroristi. Ma cosa c'entra Kinect in questa storia?
Stando al rapporto pubblicato dal The Guardian, la GCHQ e la NSA avrebbero pensato di inserire nel programma anche immagini provenienti dalla periferica di casa Microsoft. Interpellata sulla vicenda, la casa di Redmond ha fatto sapere di non aver mai sentito parlare di "Optic Nerve", rivelandosi estremamente preoccupata circa il comportamento di alcuni governi volto a raccogliere i dati personali dei consumatori. Proprio per questo, aggiunge, nel mese di dicembre si è deciso di rinforzare la crittografia in tutti i servizi invocando anche delle riforme giudiziarie a favore della privacy. Un portavoce di GCHQ ha difeso l'agenzia spiegando che il tutto si è svolto entro i limiti imposti dalla legge.
FONTE: MCV Quanto è interessante?
0
Segnala Notizia Segnala Errori Vai ai commenti