Kinect supporterà il Microsoft XNA Studo

di

La nuova periferica Microsoft si sta pian piano aprendo a ogni sorta di sperimentazione. Se, in un primo momento, ogni tentativo di hackeraggio mirato a utilizzare in altri contesti la tecnologia di Kinect è stato perseguito da parte di Microsoft, con tanto di minacce legali, adesso è possibile vederla utilizzata nei più disparati contesti. L'ultima apertura in questo senso arriva direttamente da Alex Kipman, niente meno che il project director di Kinect che ha reso nota l'intenzione di Microsoft, in un futuro prossimo, di far sì che Kinect possa supportare anche il Microsoft XNA Studio, ossia l'insieme di strumenti di progettazione e sviluppo di videogiochi per Xbox 360.
Ciò significherà che, potenzialmente, anche i giochi distribuiti sul Live Marketplace potranno avvalersi della tecnologia Kinect.