L'attore che impersona Kevin Butler ha raggiunto un accordo con Sony

di

Ricorderete come pochi mesi fa Sony denunciò Jerry Lambert, attore che ha impersonato in diverse campagne promozionali il fittizio Vice Presidente di Sony Computer Entertainment Kevin Butler, per aver violato il suo contratto e sponsorizzato un prodotto videoludico concorrente (Mario Kart Wii) in uno spot di Bridgestone, creando "un danno di immagine alla compagnia".
E' notizia di oggi che Lambert ha raggiunto un accordo con Sony, evitando così una causa legale. L'attore non potrà lavorare per nessuna piattaforma concorrente per i prossimi due anni.

Dopo questo periodo, Lamber dovrà avvisare Sony di ogni commercial videoludico su cui l'attore ha intenzione di lavorare, e la compagnia, dopo aver valutato se le performance violino o meno i diritti sul personaggio di Kevin Butler, potrà acconsentire o meno all'ingaggio.
Continuerà invece il percorso legale contro Bridgestone, che dichiara di non aver fatto nulla di sbagliato con il suo spot TV, poiché il personaggio di Lambert non aveva nulla a che fare con Kevin Butler.