La Beta di Halo: Reach sotto la lente d'ingrandimento

di

Digital Foundry ha messo le mani sopra la Beta di Halo: Reach, esaminandola a fondo sotto un profilo tecnico.
Gli specialisti dell'analisi hanno costatato che il gioco, nella sua versione di prova, gira con 720 linee progressive di risoluzione, ma quella orizzontale è decisamente minore, con una rendering nativo di 1152×720. Il Frame-rate rimane costante a 30 fps, e solo in rare occasioni tocca punte più basse (soprattutto durante le esplosioni multiple in aree aperte). Il risultato dell'analisi ha  anche constatato rari episodi di tearing e l'utilizzo di una vecchia forma di anti-aliasing temporale 2x, che unisce due frames generati in tempi differenti insieme, per creare l'immagine, con alcune armi che apparirebbero con un effetto "fantasma".
Ovviamente si spera che queste sbavature grafiche scompaiano nella versione definitiva del gioco che arriverà in autunno per Xbox 360. la Beta sarà disponibile da domani, con accesso tramite Halo: ODST.

La Beta di Halo: Reach sotto la lente d'ingrandimento
Halo: Reach
Aggiungi in Collezione

Halo: Reach

    Disponibile per
  • Xbox 360
    Date di Pubblicazione
  • Xbox 360 : 14/09/2010
  • Genere: FPS - Sparatutto in Prima Persona
  • Sviluppatore: Bungie
  • Publisher: Non Disponibile
  • Pegi: 16+
  • Lingua: Tutto in Italiano
  • Pagina su Wikipedia: Link
  • +

che voto dai a Halo: Reach?

8.4

media su 263 voti

Inserisci il tuo voto